Tutti gli amori sono uguali. Dopo il successo d’esordio, la stagione di bellARTE ospita Dodici a dodici, 
spettacolo con una drammaturgia che non esplicita l’identità di genere dei protagonisti: quattordici interpreti per il racconto corale di un amore, che può essere sia omosessuale sia eterosessuale, in grado di donare coraggio di fronte alla malattia. L’opera va in scena venerdì 22 e sabato 23 maggio, ore 21.15, nel teatro di via Bellardi 116 (Torino) in collaborazione con il Coordinamento Torino Pride.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria allo 0117727867, scrivere a info@tedaca.it o visitare il sito www.tedaca.it.

Dodici a dodici descrive l’amore di fronte alla malattia. L’amore che pazienta, intenerisce, consiglia, ma anche si innervosisce e si arrabbia. Un amore che dura ventiquattro anni, di cui dodici in preda a una crisi psicologica di uno dei partner. Lo spettacolo è liberamente tratto dal racconto Eclissi di sole di Pierluigi Paterlini, è una produzione Tedacà con la regia di Simone Schinocca, interpretato da Alessia Arrigo, Rachele Bernardi Gra, Mauro Biondillo, Anna Bossi, Federica Festa, Paolo Fiore, Marco, Formichella, Angelica Liberti, Maria Illuminata Lo Preiato, Elisa Mancini, Giulia Olivieri Rowena Rancoita, Anna Laura Sforza e Giulia Vescovo.